facebook_pixel
Recensione e impressioni d'uso Samsung Galaxy Core Prime
Il Samsung Galaxy Core Prime è un telefono di fascia medio-bassa e questo ci dobbiamo aspettare quando lo acquistiamo. D'altrone costa poco più di 100€ e, a questo prezzo, ci offre l'esperienza d'uso e l'assistenza Samsung in caso di bisogno.
CPU6.5
RAM6
Memoria5
Display5.5
Fotocamera5
Batteria7.5
Pro:
  • Architettura Qualcomm collaudata
  • Prezzo
  • Batteria
Contro:
  • Display
  • Fotocamera
  • Poca RAM e memoria
5.9Punteggio

samsung galaxy core prime frontale schermo spento Recensione Samsung Galaxy Core Prime: economico e affidabile.

In questa recensione terrò ovviamente in buon conto il fatto che Samsung abbia in gamma molti smartphone della stessa fascia di questo 4,5 pollici. Per esempio, il Galaxy Core Prime è in diretta sovrapposizione con il Samsung Galaxy Ace 4. Inoltre, benché più recente, è anche similissimo al “vecchio” Samsung Galaxy S4. Diciamo che, forse, la politica di marketing di Samsung in questa fascia di prezzo sarebbe un po’ da rivedere per non confondere troppo gli utenti con tanti dispositivi simili.

Analizziamo dunque il Samsung Galaxy Core Prime LTE . Cos’ha di caratteristico questo telefono? Innanzi tutto il prezzo: per essere un quad-core Snapdragon 64bit LTE non costa moltissimo, ovviamente non comparandolo ai vari cinesi sul mercato. Inoltre il Samsung Prime Core è disponibile nella versione Dual SIM che in molti ricercano al giorno d’oggi. Qui sotto una comparazione veloce tra i diversi modelli Samsung Galaxy nella stessa fascia di prezzo:

Modello Foto Prezzo Su Amazon
Core Prime samsung galaxy core prime
Ace 4
S4 Mini

Non ho volutamente inserito in questa tabella il J1 perché lo ritengo ulteriormente un gradino sotto i modelli elencati.

Il Core Prime , come ho già detto sopra, ha uno schermo da 4,5 pollici. È quindi abbastanza contenuto nelle dimensioni ed ha un peso non eccessivo, ma nemmeno troppo “light”: 130 grammi.
Si infila tranquillamente in tasca e si gestisce con una sola mano. Il Touch&feel del Core Prime è il medesimo dei recenti modelli della stessa fascia, sia nell’estetica, sia nel materiale che è il policarbonato (vedi, ad esempio, il Samsung Galaxy Grand Prime).
Purtroppo, come i suoi fratelli, questo dispositivo non ha il led di notifica ed i tasti Soft Touch non sono retroilluminati (come per il Samsung Galaxy J5).

Caratteristiche del Samsung Galaxy Core Prime

La CPU usata per il Samsung Core Prime è la brillante Qualcomm Snapdragon 410. Ricordo che si tratta di un’unità quad-core a 64 bit con una velocità di 1,2 GHz. Questa è un must per i dispositivi di fascia medio-bassa e garantisce affidabilità, ottime prestazioni, consumi contenuti e sufficiente standardizzazione utile per eventuali aggiornamenti o utilizzo di ROM alternative (vedi CyanogenMod). Inoltre può raggiungere quasi 20’000 punti su benchmark AnTuTu che gli permettono di far girare tutte le applicazioni presenti sul Play Store.

La parte grafica è gestita dal Qualcomm Adreno 306. L’accoppiata con lo Snapdragon permette di giocare in relativa tranquillità: il telefono non scalda, non lagga quasi mai, perde solo qualche fps e riduce al limite i dettagli o le texture.

La RAM disponibile è “solo” di un 1GB (ricordiamo che anche iPhone 6 ha solo 1GB di RAM) ma è sufficiente per un utilizzo non troppo pesante. La memoria esterna (ROM) invece è di 8GB, anche questa un po’ scarsina. Possiamo comunque espandere la ROM con una classica SD fino alla capacità massima di 64GB. Ve ne consiglio vivamente l’acquisto da subito se voleste caricare mp3, film, foto sul dispositivo.

Samsung Core Prime Display

samsung galaxy core prime -frontale-schermo-acceso Il Samsung Galaxy Core Prime è equipaggiato con un display TFT da 4,5 pollici con una risoluzione di 800×480 pixel con una densità d 207 punti per pollice. Parliamo di uno schermo non AMOLED, quindi con angoli di visione non eccelsi con neri non proprio assoluti. Anche i bianchi virano un po’ verso il panna e, a seconda della luminosità impostata (non sono presenti sensori per la regolazione automatica) avremo dei grigi più o meno luminosi al posto dei neri. Sono presenti in alcuni frangenti anche dei fastidiosi riflessi sullo schermo che non facilitano la lettura. I colori comunque sono molto fedeli, ne’ troppo smorti, ne’ troppo saturi. Il touch è abbastanza reattivo ma, in alcuni casi, ho notato qualche impuntatura di troppo.

Insomma: il display non è il punto di forza di questo smartphone ma, con le sue dimensioni e le sue caratteristiche, contribuisce a tenere basso il prezzo del Samsung Galaxy Core Prime e a tenere l’autonomia relativamente alta.

Samsung Core Prime Fotocamera

Troviamo montate nel dispositivo 2 fotocamere: quella anteriore da 2 megapixel e quella posteriore da 5 megapixel. La fotocamera posteriore permette di scattare foto decenti con la luminiosità necessaria. Certo da Samsung ci aspettiamo sempre qualcosa di meglio ma, considerata la fascia di prezzo, non possiamo pretendere di più. Considerate comuqnue che nella stessa fascia di prezzo, o poco più, si possono acquistare degli smartphone cinesi che offrono addirittura gruppi ottici Sony.
I colori sono fedeli e l’immagine è quasi sempre definita, la messa a fuoco è veloce e precisa. Con poca luce le cose cambiano: le foto sono ricche di rumore e quasi sempre mosse. Va usato per forza il flash led che, per forza di cose, non garantisce sempre la buona riuscita dello scatto che cerchiamo.
Le considerazioni sono le medesime per i video che la fotocamera posteriore del Core Prime può registrare fino alla risoluzione HD di 1280×720 pixel.

La fotocamera anteriore da 2 megapixel ci garantisce solo qualche selfie decente con condizione di luce ottimale, niente di più.

Sistema Operativo

Il Samsung Prime Core  esce con istallato Android 4.4.4 KitKat personalizzato con l’interfaccia TouchWiz di Samsung. Questa non ci permette di fruire dell’esperienza di un Android puro ma, almeno, se la cava bene con l’hardware del telefono e ci permette di utilizzare notifiche e funzionalità in maniera snella e veloce, escludendo qualche piccolo lag qua e la. Infatti la TouchWiz non è come le vecchie interfacce, tanto usate da Samsung, che riempivano il telefono di app e widget indesiderati. Speriamo che, data l’architettura Qualcomm abbastanza standard, Samsung decida di aggiornare il dispositivo ad Android 5.0 Lollipop.

Samsung Galaxy Core Prime: aggiornamento a Lollipop

Il modello che ho provato io aveva su il “vecchio” KitKat ma Samsung sembra abbia cominciato a rilasciare l’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop sin dallo scorso maggio per il Samsung Galaxy Core Prime. La notizia proviene da vari siti italiani sul sistema operativo di Google. Ad esempio QUI si dice che il roll out di Lollipop 5.0.2 sia partito dalla Polonia per poi continuare in tutta Europa. Stranamente sembra che Samsung abbia cominciato a trottare non poco per aggiornare l’OS dei suoi terminali. In passato infatti gli aggiornamenti erano davvero rari ed erano ad eslcusivo appannaggio delle serie S, quindi top di gamma.

Batteria e autonomia

samsung galaxy core prime retro aperto La batteria usata per il Samsung Galaxy Core Prime ha una capacità 2.000 mAh. Visto il dato, avrei detto che la durata della carica non potesse superare la mezza giornata. Ebbene mi sono decisamente sbagliato!

Il telefono, se usato intensamente (sempre connesso alla cella, Wi-Fi attivato, messaggistica e social accesi, qualche giocata qua e la), arriva comunque all’ora di cena in scioltezza. Addirittura, con un utilizzo prettamente “office” e spento la notte, ci può dare anche quasi 2 giorni di autonomia. Insperato!

Samsung Galaxy Core Prime Scheda Tecnica

Dimensioni 130,8×67,9×8,8 mm
Peso 130 grammi
Display 4,5 pollici TFT, 480×800 pixel, 207 ppi
CPU Qualcomm Snapdragon 410 quad-core 1,2 Ghz 64bit
GPU Qualcomm Adreno 306
RAM 1 GB
ROM 8 GB espandibili con SD dino a 64GB
Fotocamera 5/2 megapixel, Flash LED, HDR, Video HD
OS Android 4.4.4 KitKat
Rete GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA, HSPA+, LTE, LTE-A
Batteria 2000 mAh

Galleria Immagini

Samsung Galaxy Core Prime opinioni

samsung galaxy core prime Boxed

Il Samsung Galaxy Core Prime è un telefono di fascia medio-bassa e questo ci dobbiamo aspettare quando lo acquistiamo. D’altrone costa poco più di 100€ e, a questo prezzo, ci offre l’esperienza d’uso e l’assistenza Samsung in caso di bisogno.
E’ uno strumento nato per eseguire tutte le operazioni di cui dovessimo avere bisogno nell’uso quotidiano senza troppo pretendere. Ha un buon audio in capsula, non consuma batteria, non scalda e ci permette addirittura di giocare in 3D.
Questo ci si deve aspettare.

Pro

  • Architettura Qualcomm collaudata
  • Prezzo
  • Autonomia

Contro

  • Display
  • Fotocamera
  • Poca RAM e memoria

Samsung Galaxy Core Prime prezzo

Il Samsung Core Prime lo puoi trovare venduto e spedito da Amazon ad un ottimo prezzo:

Samsung Galaxy Core Prime Smartphone, 8 GB, Marchio TIM, Bianco [Italia]
Samsung Core Prime Listino:EUR 149,90
Samsung Core Prime Prezzo:EUR 124,99
Risparmio:EUR 24,91

Post correlati

15 Risposte

  1. luigi

    Salve da dicembre 2015 ho preso preso galaxy core prime ma vedo che ha un problema si spegne e si riaccende da solo è alcune volte si blocca bisogna staccare la batteria per farlo ripartire questo problema lo fa da quando lo comperato

    Rispondi
    • jocelyn72s

      Ha provato a portarlo dove lo ha acquistato? Teoricamente per il primo anno dovrebbero darle loro l’assistenza in garanzia…

      Rispondi
  2. Paola

    Anche io ho lo stesso problema la notte si spegne E x riaccenderlo devo togliere la batteria. Premetto che mi hanno sostituito il telefono per lo stesso identico problema.

    Rispondi
  3. Raffaella

    salve anche io ho un samsung core prime g361f, sono un paio di giorni che prende la linea e riesco ad effettuare chiamate e a riceverle, e a volte non c’è proprio linea. Ho provato a mettere la mia sim in un altro telefono e va bene..da che dipende questo problema?

    Rispondi
  4. Nicola

    Ragazzi che voi sappiate questo modello può presentare problemi ai tasti soft touch ? Lo sto utilizzando da 3 giorni ma il tasto del multitasking non mi da nessun feedback…

    Rispondi
    • jocelyn72s

      Non che io sappia! Ma ormai tutti i cellulari hanno sempre qualche problemino. Da quanto ce l’hai? Se ancora in periodo di garanzia, ti consiglio di farlo vedere dall’assistenza…

      Rispondi
  5. Alessandro

    buongiorno, ho il prodotto che hai recensito. Ho un problema col bluethoot: ho seguito punto per punto le istruzioni del manuale ma non vede i dispotivi bluethoot.

    Rispondi
  6. Melissa

    Ciao, quando metto la sveglia su Galaxy core prime e spengo il telefono poi non si accende all’orario indicato. Ho visto un filmato su Youtube del 2014, in cui una persona metteva a confronto un cellulare Samsung ed un tablet non ricordo di quale marca dicendo che i dispositivi Samsung non avevano l’opzione ACCENSIONE/SPEGNIMENTO per la quale la sveglia si attiva anche da spento..ma è possibile?

    Rispondi
    • jocelyn72s

      Possibilissimo. Anzi: è così. Solo su BlackBerry o sui Nokia mi pare si possa fare quello che chiedi.
      Un suggerimento: metti il telefono in modalità aerea e non lo spegnere.

      Rispondi
  7. Cesare

    È la terza volta che lo mando in assistenza per problemi di ricezione cioè non prende la linea,questa volta hanno sostituito la scheda madre ma il problema persiste devo riportarlo indietro per la quarta volta….aiutooooo…possibile che non possono sostituirmelo non ha nemmeno un anno di vita…noto poca serietà .

    Rispondi
      • Davide Borlottoh

        Immagino Online, cmq io con il Core Prime mi ci trovo benissimo.. strano.

Rispondi