facebook_pixel
Huawei Y6 II recensione: Uno smartphone onesto in negozio
È uno smartphone facile da usare, luminoso e con un buon livello di assistenza. Un dispositivo peraltro molto concorrenziale per chi di solito acquista in negozio e si trova, quindi, a dover scegliere tra i prezzi di Samsung, LG, Sony, etc.
CPU7
RAM6.5
Memoria6
Display8
Fotocamera6.5
Batteria7.5
Pro:
  • Schermo Luminoso
  • Facilità d'uso
  • DualSIM con SD
Contro:
  • Fotocamera non eccelsa
  • Mancanza di lettore di impronte
  • Non molto reattivo
6.9Punteggio

Ho regalato per Natale il telefono huawei y6 II a mio padre. Pur avendo la possibilità di acquistare “millemila” modelli magari più performanti ad un prezzo minore attraverso i consueti canali online, ho deciso di acquistare questo smartphone ad un prezzo non particolarmente vantaggioso e direttamente nel negozio “sotto casa”.

Huawei Y6 II tre quarti con schermo acceso“Perché?” vi starete chiedendo.

Semplice: mio padre non è un giovincello di primo pelo e questo è il suo primo vero smartphone (il primo è stato l’ibrido LG Winesmart ). Per questo motivo ho preferito spendere un po’ di più per un modello semplice, con uno schermo tutto sommato grande e luminoso, che per qualsiasi motivo (spiegazioni, riparazioni, accessori) può portare sotto casa .

Devo dire che questo dispositivo non è malaccio, se comparato ai vari Samsung di fascia media. Il prezzo di Huawei Y6 II su Amazon non è particolarmente alto, specie se comparato ai device della casa coreana:

huawei y6 i i design e materiali

Cominciamo col dire che la confezione non è proprio il massimo: di cartoncino rosso non eccelso, contiene l’alimentatore 220V da 1A, il cavetto micro USB non lunghissimo e un paio di cuffiette decisamente economiche ma funzionali. Le cuffiette non sono in-ear e quindi a molti potrebbero non piacere troppo.

Lo smartphone si presenta con un look “metallico” ma, come si può subito capire, è tutto realizzato in plastica. La cover posteriore di policarbonato presenta un effetto metallico, così come la cornice emula l’alluminium look.

Sempre la stessa cover si può rimuovere, così da accedere alle SIM, perché Huawei Y6 II è un dual sim dual standby, e alla microSD.

Importante dire che, nonostante la cover sia removibile, non lo è la batteria che è fissa.

Guardando lo schermo, nel lato destro, si trovano il pulsante di standby ed il bilancere del volume.

Il peso è ben bilanciato e il look è comunque buono. Si tiene bene in mano e si arriva abbastanza facilmente ai tasti fisici.

Huawei Y6 II scheda tecnica

Dimensioni 77,1 x 154,3 x 8,5 millimetri
Peso 168 grammi
Chipset Cortex A53
CPU HiSilicon Kirin 620 1,2 GHz – octa core – 32 bit
GPU Mali-450MP4
RAM 2 GB
Memoria 16 GB
SIM DualSIM DualStandby
Display 5,5 pollici 720×1280 HD IPS 267 dpi
Fotocamera 13 megapixel posteriore F/2 Flash LED – anteriore 8 megapixel F/2
Bluetooth 4.0
Wi-Fi b/g/n
USB USB 2 Micro
NFC NO
Rete 4G LTE cat4 150 Mbps
Sistema Operativo Android 6.0 Marshmellow con EMUI 4.1
Batteria 3100 mAh
Lettore impronte NO

Smartphone Huawei Y6 II Caratteristiche Tecniche

Vediamo ora cosa Huawei ha messo dentro questo nuovo Y6 in versione i i.

Innanzi tutto il processore è tutto nuovo ed è il HiSilicon Kirin 620. Si tratta di un octa-core clockato a 1,2 GHz. Come vedrete, si tratta di un’unità non eccessivamente potente ma davvero utile, versatile e parsimoniosa in termini di autonomia per questo tipo di dispositivo, particolarmente adatto a chi da uno smartphone si aspetta un’esperienza d’uso affidabile tutti i giorni, senza troppe pretese.

l’unità grafica consta del processore Mali 450 MP4.

La RAM è di “soli” 2 GB, mentre la memoria interna è di 16 GB, comunque espandibile con la solita microSD.

Huawei Y6 II cover posteriore aperta con vista su SIM e SDNota positiva: Huawei Y6 II è un dualSIM dual standby che ospita 2 microSIM, senza però rinunicare allo slot SD, cosa che molti produttori costringono a sacrificare per l’utilizzo contemoraneo di 2 linee GSM.

Dal lato della connettività, Huawei Y6 ha il modulo 4G LTE con velocità di download fino ad un massimo di 150 Mbps, il modulo Wi-Fi b/g/n e l’immancabile bluetooth 4.

Il modulo NFC non è contemplato (poco male).

Utilissima la presenza del led di notifica, peraltro ben integrato nel design del telefono.

Nota negativa: non è stato previsto il lettore biometrico di impronte digitali. Questo è davvero un peccato, vista la comodità e la sicurezza che garantisce questo tipo di riconoscimento e vista anche la presenza sulla ormai stragrande parte dei dispositivi anche di fascia medi, anche quelli provenienti dalla cina.

Huawei Y6 recensione ii display

Huawei Y6 II dettaglio schermo accesoVeniamo ora alla recensione dello schermo di huawei Y6 II: davvero interessante. Per il prezzo che costa, secondo me, il nuovo Y6 offre davvero un bel pannello: grande, luminoso e reattivo, nonostante non sia un AMOLED.

Questo smartphone monta un display da 5,5 pollici con una risoluzione “solo” HD, quindi di 720×1280 pixel.

Da notare comunque che, nonostante lo schermo sia abbastanza “generoso”, scorrendo il dito sulla parte di schermo occupata dai tasti di funzione, si accede alla modalità di accesso con una sola mano: la videata viene di fatto rimpicciolita e si può agilmente raggiungere ogni parte attiva dello schermo con un solo dito.

La risoluzione è abbastanza buona ma quello che risalta davvero sin dal primo utilizzo è la luminosità: davvero elevata e ben tarata dal controllo automatico di luminosità.

Lo schermo si riesce a leggere bene anche in condizioni di luce elevata e l’angolo di visione è più che soddisfacente.

Purtroppo il vetro non sembra essere oleofobico o, perlomeno, non lo è troppo. Questo fa si che sul telefono rimangano quasi sempre segni e ditate. Vi consiglio, a questo proposito, di istallarvi da subito una buona pellicola protettiva.





Huawei Y 6 II Fotocamera

Huawei Y6 II dettaglio fotocamera e flash ledLa fotocamera di questo Huawei Y6 II non lo caratterizza in particolar modo. Parliamoci chiaro: non è che sia penalizzante ma nemmeno esaltante.

Il sensore ha una risoluzione massima di 13 megapixel e la fotocamera arriva con un flash a singolo led.

Gli scatti fatti di giorno hanno una resa discreta ma, quasi sempre, una velocità di otturazione abbastanza bassa, nonostante il diaframma abbia un’apertura massima di F/2.

In cosa si concretizza tutto questo? Semplice: se non siete molto fermi o se il soggetto si sta muovendo, rischiate di fare scatti mossi.

L’autofocus non è continuo e lo scatto non è sempre velocissimo, tendenza che si acuisce con il diminuire della luminosità dell’ambiente circostante.

Le funzionalità sono quelle standard della fotocamera EMUI, compreso l’HDR che, però, in questo modello non è automatico. Al contrario di Huawei Y6, il 6II può girare video a 1080p@30fps, quindi in Full HD.

La fotocamera anteriore ha una risolzione di 8 megapixel, un’apertura sempre a F/2 e offre la possibilità di fare selfie panoramici.

Diciamo che, se deciderete di acquistare Huawei Y6 II, non lo farete per le prestazioni della fotocamera sopra la media, ma questa mi pare essere la tendenza di tutti gli smartphone di fascia media venduti oggi che sono tutti “appiattiti” sulla stessa resa fotografica.

Batteria e autonomia

La batteria montata su  Huawei Y6II è di 3100 mAh: quasi uno standard per dispositivi di queste dimensioni.

Nonostante le dimensioni generose e la luminosità dello schermo, l’autonomia di questo smartphone è comunque buona: si riesce ad arrivare a sera con un solo ciclo di carica, a patto di usare il dispositivo non in maniera troppo sprecona (display sempre acceso, giochi 3D, etc.).

Il tempo di standby dichiarato è di 248 ore mentre l’autonomia massima in chiamata è di 11 ore.

Sistema operativo Android Marshmellow con EMUI 4.1

La personalizzazione EMUI 4.1 di Huawei rende l’istallazione di Android 6 ancora più gradevole e semplice (vedi anche modalità semplificata di utilizzo per chi è alle prime armi con uno smartphone).  Ne consegue uno smartphone dual sim 16gb Y6 II  facile da usare e con dei livelli di personalizzazione abbastanza avanzati. Per esempio:

  • Gestore dei temi con varie creatività disponibili da scaricare
  • Modalità semplificata di utilizzo
  • Utilizzo con una solo mano
  • Tasti funzione configurabili

Anche i lettori audio e video, che adesso supporta anche la riproduzione dei file Full HD sono abbastanza semplici da usare. Il browser utilizzato è il “classico” Google Chrome.

Recensioni Huawei Y6 II: Pro e contro

Devo dire che sono contento di aver regalato questo huawei dual sim y6 II: un buon terminale, nonostante il prezzo più alto rispetto ai vari Meizu e Xiaomi che si possono acquistare sullo store di Gearbest .

È uno smartphone facile da usare, luminoso e con un buon livello di assistenza. Un dispositivo peraltro molto concorrenziale per chi di solito acquista in negozio e si trova, quindi, a dover scegliere tra i prezzi di Samsung, LG, Sony, etc.

Pro 

Contro 

Schermo luminoso  Fotocamera non eccelsa
Facilità d’uso  Mancanza di lettore di impronte
Dual SIM con SD in contemporanea  Non è molto reattivo

Huawei Y6 prezzo II versione Amazon

Come già ho scritto, lo smartphone Huawei Y6 II è un telefono huawei “da shop fisico”.

Si può comunque trovare online a prezzi sicuramente interessanti e circa il 20% più bassi. Amazon ovviamente non fa eccezione e al suo interno si trovano proposte abbastanza interessanti, anche considerato il fatto che questo smartphone ha pochi mesi di vita dalla sua prima commercializzazione.

Qui di seguito qualche proposta per il suo acquisto diretto:

Galleria immagini Huawei Y6II

Post correlati

Rispondi