facebook_pixel

Nas-multimediali-due-dischi-Qnap-TS-251NAS multimediali 2 dischi: cosa sono? A cosa servono?

Innanzi tutto cominciamo a spiegare cosa vuol dire NAS: è l’acronimo di Network Attached Storage, praticamente una “batteria” di uno o più dischi per immagazzinamento di informazioni in rete.

Di solito composti da un minimo di 2 dischi (configurati in RAID 0 o 1) nelle soluzioni casalinghe, arrivano anche a più di 16 dischi nelle soluzioni large enterprise (configurati nei modi più disparati).

Perché un NAS? Semplice! avete un router a casa e volete salvare o disporre di una grossa mole di dati da ogni dispositivo connesso con un elevato grado di sicurezza? Ecco: dovete avere un NAS.

NAS multimediali 2 dischi: quali dischi utilizzare?

Quando acquistate un NAS dovete preventivare anche l’acquisto dei dischi da metterci dentro. Considerate che sarebbe meglio andare verso dei modelli specificatamente studiati per i NAS multimediali 2 dischi. In commercio ne esistono vari modelli ma quelli più gettonati in questo momento sembrano essere i Western Digital Red : un po’ più costosi dei green ma molto più affidabili in ambito storage di rete: circa 130€ per disco per il taglio da 3TB.

Perché un NAS multimediale?

Ad oggi sono presenti nella gamma dei maggiori produttori dei modelli “multimediali”. Questi, oltre a svolgere le funzioni classiche, hanno anche la possibilità di fare decodifica dei file audio e video (files mkv H264 e, in alcuni casi con il nuovo player KODI, H265) in tempo reale. Questa possiblità, unita alla disponibilità di una porta HDMI, ci permetterà di avere un centro multimediale avanzato che ci permetterà di mandare in riproduzione il nostro catalogo nella Smart TV di casa. Cosa non da poco, vi assicuro!

Grazie ad applicazioni come XBMX (Kodi), Plex, TVMobili, etc. potremo avere il nostro media server personale con pochissimo sforzo.

Ecco, questa è una funzionalità da tenere sicuramente in conto quando si acquista un NAS o che, addirittura, può portarci a considerarne l’acquisto “da zero”.

Ovviamente le capacità di trascodifica e di riproduzione dipendono sia dalla potenza di calcolo della CPU utilizzata, sia dall’architettura della CPU stessa. A questo proposito è da segnalare la presenza della CPU Intel Celeron sui modelli x51 della QNAP che ci garantisce, oltre alla riproduzione su HDMI, anche la possibilità di riprodurre gli MKV direttamente dalla presa di rete con applicazioni come TVMOBiLi e TwonkyMedia.

Comparazione tra i 3 principali NAS multimediali 2 dischi

Nome Foto Caratteristiche principali Prezzo
ASUSTOR AS-202TE CPU: Intel Atom Dual Core 1,2 GHz
RAM: 1GB So-DIMM DDR3 (espandibile Max 3GB)
Dischi: 2
Comsumo: 19,7W (al lavoro)
€ 331,46
QNAP TS-251 CPU: Intel® Celeron® 2.41GHz dual-core processor (burst up to 2.58GHz)
RAM: 1GB DDR3L RAM (espandibile Max 8GB)
Dischi: 2
Comsumo: 19,22W (al lavoro)
€ 382,19
Synology DS214Play CPU: INTEL Atom CE5335 Dual Core 1.6 GHz
RAM: 1GB DDR3 RAM (non espandibile)
Dischi: 2
Comsumo: 20,12W (al lavoro)
€ 356,08

NAS multimediali 2 dischi: il QNAP in azione

NAS multimediali 2 dischi e altre funzionalità

Considerate che un NAS, attraverso la condivisione in Cloud possibile grazie ai sistemi operativi robusti usati (praticamente tutti basati su Linux) , ci permetterà anche di avere un computer a basso consumo sempre acceso e, quindi, sempre disponibile in rete. Potremo quindi accedere al nostro cloud personale in termini di storage e di applicativi. Per esempio io uso il mio NAS con JDownloader o PyLoad per scaricare direttamente files da HTML o .torrent direttamente casa.

Oltretutto alcuni modelli permettono di virtualizzare facilmente ogni tipo di macchina (il QNAP TS-251 lo fa ma con un upgrade di RAM). Potremo quindi avere un PC sempre disponibile per le applicazioni più comuni e meno impattanti in termini di potenza di calcolo (ovviamente non farei mai girare un CAS sul NAS).

Il mondo delle app per questi piccoli “aggeggi” è decisamente vasto e in continua crescita. Ci sono app praticamente per ogni cosa: sorveglianza, intrattenimento, media, giochi, VPN, CMS, server, etc.

Insomma, fossi in voi, ci farei una pensata ai NAS multimediali 2 dischi e considererei l’acquisto da mettere stabilmente nella rete di casa per sicurezza dei dati (in RAID 1 non rischiate praticamente nulla e avrete tutti i vostri files sempre a disposizione.

Cliccate qui sotto per acquistare i NAS multimediali 2 dischi attualmente più venduti direttamente su Amazon.it:

Post correlati

Rispondi