facebook_pixel
Xiaomi Mi Band 2 recensione e opinioni
Per le funzionalità di activity tracker, per la sveglia e le notifiche direttamente al polso 25€ sono davvero poche. Xiaomi Mi Band 2 ha un rapporto qualità-prezzo favoloso.
Design e materiali7
Hardware6.5
App7
Notifiche6.5
Batteria9
Rapporto Qualità/prezzo9
Pro
  • Rapporto Qualità/prezzo
  • Batteria
  • Dimensioni
Contro
  • Conta passi per difetto
  • Schermo piccolo
7.5Punteggio

Ecco a voi la recensione dello smartband Xiaomi Mi Band 2.

La smartband di casa Xioami si evolve e si dota di uno schermo OLED che, nella vita pratica, risulta davvero molto utile.

Xiaomi Mi Band 2 cosa fa? A cosa serve?

Xiaomi Mi Band 2 al polso acceso Riassumiamo un attimo le funzionalità principali di questo oggettino piccolo, pratico e leggero:

  • Contapassi (fit band)
  • Registrazione e analisi del sonno
  • sveglia intelligente
  • sensore battito caridaco (heart rate monitor)
  • Notifica app al polso

Il tutto in un bracciale, band per l’appunto, in TPU con un peso di poco superiore ai 15 grammi.

Questo piccolo ed economico oggettino vi farà dire: “Perché devo comprare uno smart watch a più di 100€ quando, con poco più di 20€ , posso avere quello che in concreto mi serve al polso?
Xiaomi Mi Band 2

Prezzo su Gearbest: 21€

Acquistalo Ora

Ecco quindi a cosa serve la xiaomi miband: a fare lo smartwatch in piccolo. Sia chiaro: non si avvicina neanche lontanamente ad un Apple Watch et similia, ma fa bene il suo lavoro con un rapporto qualità/prezzo davvero molto alto.

Xiaomi i band design e materiali

Questo oggettino, oltre che ad essere oltremodo sfizioso, è anche molto carino e comodo da indossare.

Xiaomi, denominata al Apple cinese, ha curato molto il design ed i materiali con cui questa smartband è fatta. Molto piacevoli alla vista e anche al tatto.

Anche l’unboxing cerca, in un certo qual modo, di replicare l’esperienza “Apple”: la scatola di cartone in cui la miband 2 è contenuta è praticamente chiusa sottovuoto ed il sensore spicca non appena la sia apre: davvero molto carino il film a cui assisterete.

All’interno della confezione troverete il sensore, un bracciale nero ed il cavetto USB per la ricarica.

Manca il trasformatore da presa 220V a USB. Per questo, però, potete tranquillamente usare il trasformatore da 1A del vostro smartphone: funzionerà perfettamente.

Foto unboxing Mi band 2

Primi passi con Xiaomi band 2

Una volta inserita la miband nel suo bel bracciale, sarete subito pronti a tracciare le vostre attività, i passi, le distanze percorse, le calorie bruciate e potrete da subito misurare il vostro battito cardiaco semplicemente tenendo fermo il sensore attaccato al vostro polso. Semplice no?

Usando il pulsante a sfioramento che si trova sulla smartband potrete sequenzialmente avere accesso a tutte le informazioni immagazzinate:

  1. ora e data,
  2. passi fatti,
  3. distanza percorsa,
  4. calorie bruciate,
  5. battito cardiaco,
  6. % di carica della batteria.

Ovviamente tutte queste informazioni, oltre che ad essere immagazzinate nella memoria del dispositivo, si possono immagazzinare e storicizzare nella app che Xiaomi ha predisposto, sia per Android che per iOS.

Precisazione su registrazione pulsazioni con la Mi Band 2

La miband è solo un activity tracker e non ha un ricevitore GPS, ad esempio. Parimenti non ha la possibilità di tracciare la frequenza cardiaca in continuo. Quindi scodatevi di sopperire all’utilizzo di uno smartband con GPS e cardiofrequenzimetro solo acquistano la Mi Band 2.

Xiaomi Mi Band 2 permette di registrare le proprie pulsazioni in ogni momento del giorno.  Per farlo, però, l’utente deve fare un’azione, deve premere il pulsante sulla miband e attendere la misurazione. L’app Mi Fit salva l’ultima richiesta e la mostra nell’apposita voce della app con i riferimenti temporali.

Come già scritto, questa smartband non rileva in maniera automatica le pulsazioni!

Xiaomi mi band 2 scheda tecnica

Dimensioni visore 4,03 x 1,57 x 1,05 cm
Dimensioni cinturino (wristband) 23,5 x 1,05 cm
Peso 17 grammi
Display OLED
Cinturino TPU
Bluetooth 4.0
Sensore di battito cardiaco (Hear rate monitor) SI
Resistente all’acqua SI, certificazione IP67
Compatibilità OS iOS 7 e Android 4.4
Batteria Polimeri di litio 70mAh
Autonomia 20 giorni ca.
Tempo di ricarica 3 ore ca.

Xiaomi mi band app

La app Mi Fit si trova qui in versione per Android e qui per iOS.

Pesa pochino e si auto-aggiorna, provvedendo anche ad aggiornare automaticamente il firmware del vostro sensore. Basta tenerlo alla giusta distanza dallo smartphone.

Ovviamente la app comunica con il bracciale grazie alla connessione bluetooth. Per questo dovrete sempre tenerla attiva sullo smartphone, a meno di non interrompere la comunicazione tra i dispositivi.

Grazie alla app di Xiaomi potrete storicizzare i dati relativi al passi fatti, alla distanza percorsa e rivederli aggregati per giorno, settimana, mese. Allo stesso modo potrete fare con i dati relativi al sonno (ora di inizio, sveglia, sonno leggero). Si potranno inoltre condividere questi dati con l’applicazione “Health” di iOS e con le varie app Fitness di Android.

Ovviamente avrete la possibilità di inserire le vostre informazioni personali nella sezione “Profile”, così come potrete aggiornarle a vostro piacimento.

Nota positiva: tutte le vostre info saranno salvate in remoto. Quindi, se disistallate la app e la reistallate, oppure cambiate smartphone, troverete ovviamente tutto sempre bello sincronizzato.

Approfondiamo adesso le funzioni che esulano il tracciamento delle attività fisiche e del sonno.
Andiamo quindi sul menu “play” dell’applicazione Mi Fit.

Notifica di chiamata

Selezionando la funzionalità, attivando l’apposita spunta, quando riceverete una chiamata il mi band 2 comincerà a vibrare per un tot di tempo (la durata si può impostare da app). Questa funzionalità può aiutarvi nel caso abbiate tolto la suoneria o nel caso non la possiate sentire bene.

Notifica arrivo SMS

Come per la notifica di chiamata, all’arrivo di un messaggio la Mi Band dovrebbe vibrare. Ho messo il condizionale perché, sul mio iPhone 6S, questa feature non funziona.

Notifiche app istallate

Come ho già scritto sopra, come per gli SMS si possono attivare le notifiche per le app più diffuse (Facebook, Messenger, Whatsapp, Twitter, etc.). Quando arriverà una notifica, la i band vibrerà e verrà visualizzata sullo schermo l’icona della app corrispondente.

Idle alert

Questa notifica (configurabile) serve per allertarvi del fatto che siete fermi da troppo tempo e che è arrivata l’ora di alzarsi e di comminare. Simpatica!

Sveglia

E’ presente, come nella Mi Band 1S, la sveglia “silenziosa”: se ne possono impostare a piacimento. Utile anche l’esclusione dei giorni del fine settimana. All’orario selezionato la miband vibrera energicamente al vostro polso facendovi svegliare. Fino a che non premerete il tasto menu la sveglia continuerà a vibrare.

Xiaomi Mi Band 2 batteria e autonomia

la Miband 2 monta un accumulatore da 70mAh che garantisce (nel mio caso) almeno 2 settimane di utilizzo continuato con il sensore di battito cardiaco attivo durante la notte per il monitoraggio del sonno e con tutte le notifiche attive.

Per niente malaccio direi.

Certo, con la Mi Band 1S, si superava tranquillamente il mese di autonomia ma non c’erano il display e le notifiche.

Per caricare a pieno regime la batteria da zero ci vogliono circa 2 ore di tempo con un adattatore da 1A. Considerate che il miband vi arriverà quasi completamente scarico e quindi mettete in conto di fare la prima ricarica subito prima di utilizzarlo la prima volta.

Xiaomi Mi Band 2 confronto con Mi Band 1S

Avendo anche la versione precedente di questa smartband, non poteva mancare il one on one: Mi band 2 vs. Mi band 1S.

Vi riporto innanzi tutto un po’ di fotoconfonti, tanto per darvi un’idea delle differenze visive e delle dimensioni differenti: cliccate per ingrandire le foto.

Come potete vedere, le dimensioni sono diverse: miband 2 è più grande del suo precedessore 1S. Non solo in altezza, ma anche il larghezza e in profondità. Niente di eccessivo, per carità, comunque è leggermente più grande.

Cosa vuole dire questo? Semplice: non potrete usare i bracciali di ricambio che avete acquistato per la versione 1 e 1S. Tenetene conto se state pensando ad un upgrade.

Devo dire che mi trovo bene con queste dimensioni, mi sanno più di “orologio”. L’ora e le altre informazioni sono ben leggibili grazie alle dimensioni e alla luminosità del pannello OLED.

Confrontando le funzionalità c’è poco da dire, oltre a quanto già riportato nei paragrafi precedenti: sotanzialmente la miband 2 non perde nulla rispoetto alla versione 1S. Aggiunge invece altre funzionalità, vedi le notifiche e la maggiore precisione nella rilevazione dei passi e del sonno.

Xiaomi Mi Band 2 opinioni e conlclusioni

Sicuramente sono un po’ di parte, avendo già avuto la Mi band e la Mi band 1S. Certo, vi consiglio di acquistare la Mi Band 2 fino ad un prezzo di 30€.

Ad un prezzo superiore potete sicuramente rivolgervi a soluzioni più “alte”, tipo il fitbit, i dispositivi Garmin e Jawbone entry level, etc. Questi sono decisamente sopra sia per funzionalità del device, sia per le app, sia per le community a cui potete accedere. Inoltre Miband tende a sottostimare un po’ i passi fatti: tutte gli altri tracker sono circa il 20% sopra in termini relativi quando parliamo di passi fatti.

Altro problemino riguarda il tracciamento del sonno: basta star sdraiati e fermi per far credere alla miband 2 di essere addormentati. Il tracciamento con il sensore cardiaco di notte dovrebbe migliorare un po’ le cose in questo senso, ma non ho ancora avuto modo di verificarlo con certezza.

Comunque, per le funzionalità di activity tracker, per la sveglia e le notifiche direttamente al polso 25€ sono davvero poche. Xiaomi mi band 2 ha un rapporto qualità-prezzo favoloso , fatevene una ragione!

Gear Best: dove comprare Xiaomi

la Mi Band 2 la potete facilmente trovare in una pletora di store online a prezzi più o meno variabili. Anche su Amazon potete trovarla facilmente ma ad un prezzo un po’ fuori mercato.

Per me

Prezzo su Gearbest: 21€

Acquistalo Ora

A questo link potete trovare tutte le informazioni utili per gli acquisti su Gearbest che, da poco tempo, è anche localizzato in lingua italiana. Leggete bene in modo da acquistare e farvi spedire nel modo più veloce ed efficace possibile!

QUI il link allo store in italiano.

QUI il link con le domande relative alle spedizioni verso l’Italia

Qui, invece, un articolo sui bracciali (cinturini) sostitutivi per la vostra amata Mi Band 2

2 Risposte

  1. fabdoc2

    per settare il controllo della frequenza in automatico, forse c’è una possibilità ma mai provata e non so come funziona, qualcuno ha mai provato; sono entrato nella funzione running impostazioni dal menu principale in alto a sx
    Grazie per un riscontro

    Rispondi

Rispondi